Aritmologia in Campania

Elettrofisiologia Cardiaca

Il laboratorio di elettrofisiologia interventistica

Tecniche di mappaggio

La terapia ablativa delle aritmie, soprattutto delle complesse, si avvale di sistemi di mappaggio tridimensionale che correlano i segnali elettrici registrati dagli elettrocateteri posti nella camera cardiaca di interesse, con una mappa elettroanatomica tridimensionale ricostruita in real time. I più comuni sistemi di mappaggio tridimensionali (CARTO, Ensite-NavX, Rhytmia) consentono una significativa riduzione dell’uso della fluoroscopia, talora fino ad eliminarlo del tutto. L’integrazione di tali sistemi con immagini ottenute con TAC o RMN permette una maggiore accuratezza delle strutture anatomiche, con ovvia riduzione dei rischi connessi all’erogazione dell’energia, per quanto il loro utilizzo non sembri essenziale.