Aritmologia in Campania

Bg Top Blog

Aritmia e sport

La morte improvvisa sul campo di gara, principale preoccupazione dei cardiologi che si occupano professionalmente di sport, riconosce quasi sempre un meccanismo aritmico (fibrillazione ventricolare), insorto sulla base di una cardiopatia organica o elettrica, per lo più misconosciuta (cardiopatia aritmogena silente).

D’altra parte la popolazione sportiva, sottoposta a sollecitazioni anche estreme ed a controlli clinico-strumentali ripetuti, offre un modello unico per verificare “sul campo” manifestazioni e decorso di condizioni che, benchè pauci- o asintomatiche, costituiscono oggetto specifico dell’attività dell’aritmologo clinico e dell’elettrofisiologo: bradiaritmie marcate, aritmie ventricolari semplici e complesse, preeccitazioni ventricolari, sindromi ereditarie aritmogene, ecc.
Da qui il potenziale interesse di ampi settori della comunità medica (in primis medici e cardiologi sportivi, cardiologi clinici, aritmologi clinici ed elettrofisiologi, ma anche medici di famiglia, pediatri di base, medici dell’emergenza, medici legali, ecc.) oltre che della più vasta platea degli sportivi e delle loro famiglie per i temi ed i contenuti della sezione “Aritmia & Sport”.

Attraverso il form che trovate qui sopra sarà possibile inviare una domanda ai nostri medici.
Se la domanda sarà reputata di particolare interesse troverete a breve sul sito web una risposta da parte dei nostri esperti.

Consulenti esperti in Medicina dello Sport