Aritmologia in Campania

?

Aritmia ventricolare complessa

Sono Adriana 39 anni.
Da diversi anni,soffro di episodi sincopali recidivanti, l’ultimo a
Febbraio 2012.
Diagnosi di dimissioni: Aritmia ventricolare complessa. Positività al tilt test . Sincope neurocardiogena di tipo vasovagale a componente vaso depressiva. Ipertrofia tiroidea in fase di compenso ormonale. Deficit della diffusione alveolo-capillare.
In passato mi sono stati riscontrati anche dei BAV di primo e secondo
grado(notturni).Soffro di Emicrania con aura. In osservazione per la Sindrome da Anticorpi Anticardiolipine.
Terapia:
Almarytm ¼ cpx 2
Cardioaspirin 1 ore 14:00
Peptazol 20 mg 1 cp ore 8:00
Zonegran 50 mg 1 cp x2
Indoxen 50 mg 1 cp x 2
In oltre mi è stato consigliato di prendere il Lobivon ¼ alle 20 per
7 giorni e poi un ¼ per 2 ,prima di iniziare la terapia con Almarytm. Oltre alla terapia farmacologica ,esiste altra terapia?
Cordiali saluti.

Scrivi un commento

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

  • Icon User
    Antonio De Simone

    Carissima Adriana,
    è da valutare un programma di tilt training per la sincope vasovagale. Per il resto sono perplesso sulla terapia antiaritmica con almarytm e lobivon che andrebbe valutata anche in considerazione dellla sua giovane età.

    Cordiali saluti