Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la raccolta di dati statistici in forma aggregata e la visualizzazione di contenuti multimediali provenienti da altri siti web. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la consulta la cookie policy, continuando a navigare, scrollando la pagina o cliccando su un qualsiasi elemento acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Acconsento

Aritmologia in Campania

Effettua l'accesso
Elettrofisiologia Cardiaca

Tachicardie ventricolari

Tachicardia ventricolare da rientro branca – branca

dr Francesco Solimene, dr Vincenzo Schillaci, dssa Assunta Iuliano* Casa di Cura Montevergine (Mercogliano, AV), Clinica Mediterranea* (Napoli)

Tachicardia ventricolare (TV) da rientro branca – branca

Questa TV è dovuta ad un macrorientro che comprende il fascio di His, le branche ed il miocardio comune. Il circuito di rientro tipicamente coinvolge la branca di conduzione destra, percorsa normalmente in senso anterogrado, la branca di conduzione sinistra percorsa in senso retrogrado, mentre il ventricolo sinistro viene attivato con ritardo da un fronte d’onda che progredisce attraverso il miocardio comune.
L’elettrocardiogramma di superficie (ECG) in ritmo sinusale, solitamente evidenzia un difetto di conduzione intraventricolare oppure un blocco di branca sinistra (BBS), mentre durante tachicardia ha una morfologia generalmente a BBS talora difficilmente distinguibile da una tachicardia parossistica sopraventricolare condotta con aberranza.
La TV da rientro nelle branche è associato più frequentemente a pazienti con miocardiopatia dilatativa.