Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la raccolta di dati statistici in forma aggregata e la visualizzazione di contenuti multimediali provenienti da altri siti web. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la consulta la cookie policy, continuando a navigare, scrollando la pagina o cliccando su un qualsiasi elemento acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Acconsento

Aritmologia in Campania


Warning: Illegal string offset 'email' in /web/htdocs/www.aritmologiaincampania.it/home/squelettes/formulaires/ecrire_auteur.php on line 20

Fai una domanda al medico


Fai una domanda
?

Pacemaker per una malattia del nodo del seno - 12.11.2015

Gent.mo Dott.
due anni fa mi è stato impiantato un pacemaker per una malattia del nodo del seno che ha avuto come conseguenza diversi episodi di f.a.trattati e risolti.
Ora, poichè sono in terapia con 1/2 x 2 sotalex mi capita che dopo l’assunzione del farmaco si presenta un’alterazione del ritmo, una tachiaritmia.
Secondo Lei dovrei diminuire il dosaggio? Prima delle ablazioni e poi dell’impianto ne assumevo solo 1/4 x2.
Grazie, mi interessa molto il suo parere.

Image  Medico sezione Forum
Medico sezione Forum

Purtroppo domande così specifiche richiedono una valutazione generale del paziente e non penso che sia possibile ed etico dare una risposta al suo quesito

Scrivi un commento

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

    Non ci sono commenti all'articolo.