Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la raccolta di dati statistici in forma aggregata e la visualizzazione di contenuti multimediali provenienti da altri siti web. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la consulta la cookie policy, continuando a navigare, scrollando la pagina o cliccando su un qualsiasi elemento acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Acconsento

Aritmologia in Campania

Bg Top Blog

Aritmia e sport


Warning: Illegal string offset 'email' in /web/htdocs/www.aritmologiaincampania.it/home/squelettes/formulaires/ecrire_auteur.php on line 20

Fai una domanda al medico


Fai una domanda
?

Frequenza cardiaca elevata - 13.04.2016

Buona sera faccio sport a livelli anche agonistici da sempre, ho 54 anni ultimamente vado molto in bici per avere una base per le altre attività, faccio delle uscite di 80/100 km, la mia frequenza cardiaca media è intorno hai 150, arrivo a 180, mi è accaduto 3/4 volte, e non in un momento di stress, che di colpo la frequenza è salita a 200 e oltre, l’ultima volta è rimasta così per 30 minuti, il tempo di andare al pronto soccorso dove mi hanno constatato una frequenza elevatissima pure essendo a riposo ormai, ma nel tempo di 1 minuto è tornata a valori per me normali tra 70/80, io a riposo normalmente sono intorno ai 40/45, ho fatto esami sotto sforzo ma non è apparso niente di rilevante, cosa devo pensare? ringrazio della gentile risposta.

Image  Medico sezione Forum
Medico sezione Forum

La frequenza cardiaca di per se non è necessariamente indice di una aritmia, anche se una frequenza a 200 bpm è particolarmente insolita anche durante lo sforzo. Per porre la diagnosi di aritmia cardiaca occorre eseguire l’elettrocardiogramma durante l’aritmia
stessa. Pertanto, qualora dovesse verificarsi un nuovo episodio dovrebbe cercare di raggiungere il più vicino pronto soccorso per registrare un elettrocardiogramma durante il disturbo. In alternativa potrebbe dotarsi di un registratore ECG automatico, da collegare al
suo smatphone, con il quale potrebbe registrare un elettrocadiogramma semplificato (una sola derivazione), ma comunque utile per porre la diagnosi.

Scrivi un commento

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

    Non ci sono commenti all'articolo.