Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la raccolta di dati statistici in forma aggregata e la visualizzazione di contenuti multimediali provenienti da altri siti web. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la consulta la cookie policy, continuando a navigare, scrollando la pagina o cliccando su un qualsiasi elemento acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Acconsento

Aritmologia in Campania


Warning: Illegal string offset 'email' in /web/htdocs/www.aritmologiaincampania.it/home/squelettes/formulaires/ecrire_auteur.php on line 20

Fai una domanda al medico


Fai una domanda
?

Extrasistoli sopraventicolari sintomatiche - 20.04.2012

Gent.mo dott., sono una donna di 53 anni, in menopausa da 8 anni.Da circa 25 anni convivo con extrasistoli sopraventicolari, monitorate con holter periodici e visite cardiologiche, che si riducono sotto sforzo (ho sempre praticato sport da piccola).
Nell’ultimo anno le extrasistoli sono divenute particolarmente sintomatiche, specie di sera, in posizione supina a letto; mi sono, quindi, sottoposta a prova da sforzo, ho fatto ecocardiogramma ed holter, anche in considerazione dei fattori rischio:
padre deceduto con infarto a 47 anni; colesterolo LDL=140; menopausa da 8 anni .
L’ecocardiogramma non ha rilevato alcuna anomalia, nemmeno la prova da sforzo, se non qualche extrasistole ventricolare. L’esito dell’holter è stato:
FC min=35, FC max: 130
Episodi ventricolari: battiti ectop. isolati:7, coppie:0, salve: 0, bi & trigemin. 0&0, tachicardia :0, totale: 7
Episodi sopraventricolari: battiti ectop. isolati:145, coppie:2, salve: 3, bi & trigemin. 0&0, totale :164, tachicardia :0
ST-T immodificato.
La mia pressione si aggira da 120 a 135 la max, e 70-80 la min; la
frequenza è tra 50 e 60.
Vorrei sapere se devo approfondire la comparsa delle extrasistoli
ventricolari, con ulteriori indagini, con eventuale visita presso il suo
ambulatorio, oppure mi basta ripetere un holter all’anno, come mi ha
consigliato il cardiologo salernitano? (vivo a salerno).
In queste condizioni posso continuare a praticare nuoto?
Grazie per l’attenzione.

Scrivi un commento

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

    Non ci sono commenti all'articolo.