Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la raccolta di dati statistici in forma aggregata e la visualizzazione di contenuti multimediali provenienti da altri siti web. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la consulta la cookie policy, continuando a navigare, scrollando la pagina o cliccando su un qualsiasi elemento acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Acconsento

Aritmologia in Campania

Effettua l'accesso
Elettrostimolazione Cardiaca

Disturbi respiratori notturni e aritmie

L’apnea ostruttiva da sonno (OSA) è un frequente disturbo caratterizzato da episodi transitori multipli di ostruzione delle vie aeree superiori con interruzioni ripetute del respiro, parziali (ipopnee) o complete (apnea) durante sonno. Sebbene i pazienti affetti da OSA presentino in genere sintomi respiratori (tipo russamento risvegli improvvisi con sensazione di asfissia) con o senza stanchezza o sonnolenza diurna, è attualmente riconosciuto che la maggior parte delle complicazioni di tale patologia siano cardiovascolari: aritmie, ipertensione sistemica e polmonare, scompenso cardiaco, morte improvvisa e accidenti cerebrovascolari.